“Formazione obbligatoria responsabile piscina addetto agli impianti tecnologici.” (2 edizioni)

Percorso formativo le cui caratteristiche sono specificatamente normate a livello regionale, che prepara alla gestione tecnologica e organizzativa delle piscine natatorie.

Possibili sbocchi occupazionali: Settori in cui è richiesta tale attestazione..

Edizione 1: Via del Prato, 5 – Montepulciano (SI)

Edizione 2: Bluinfo Sas Strada Massetana Romana 5/a scala A – SIENA

38 ore

– residenti o domiciliati in un comune della regione toscana
– maggiorenni disoccupati, inoccupati e inattivi, con o senza strumenti a sostegno del reddito
– iscritti presso un Centro per l’impiego della Toscana (iscrizione non richiesta per gli inattivi)
– In caso di partecipanti stranieri sarà richiesti il livello A2 della lingua italiana e regolare permesso di soggiorno

I destinatari degli interventi formativi saranno individuati e selezionati dai Centri per l’Impiego di riferimento.

1) Disciplina normativa e giuridica in materia di piscine natatorie e impianti per la gestione ed il funzionamento delle stesse e in materia di responsabilità civile e penale e di sicurezza e prevenzione infortuni nei luoghi di lavoro, ecc.

2) Caratteristiche dell’acqua di approvvigionamento, ecc.

3) Sistemi e metodologie per il risparmio energetico e del benessere ambientale.

4)Definizione e gestione del rischio (fisico, chimico e microbiologico) inerente gli impianti natatori, ecc.

5) Sistemi di pulizia, disinfezione e bonifica delle piscine natatorie.

6) Principio e significato dell’autocontrollo. Documento di valutazione del rischio. Protocolli di gestione e di autocontrollo. Regolamento della piscina.

7) Organizzazione e gestione.

Numero ore complessive percorso: 38 ore

Per le adesioni ai percorsi formativi e le domande di iscrizione contattare il Centro dell’Impiego di SIENA ai seguenti recapiti::

Mail: ci.siena.orientamento@arti.toscana.it

tel. 055 19985151 / 055 19985386

e per conoscenza all’agenzia Formatica Scarl:

Mail (cc): salemi@formatica.it

• Domanda d’iscrizione su format regionale scaricabile in fondo a questa pagina
• Copia documento d’identità in corso di validità;
• Permesso di soggiorno (per i cittadini non comunitari)
• Curriculum vitae redatto in formato europeo e debitamente firmato;
• Scheda anagrafica professionale o altro documento rilasciato dal CPI (Centro Per l’Impiego) che attesti lo stato di disoccupazione.

Attestato finale

Dopo il superamento di una verifica finale (test di tipo oggettivo, questionario a risposta con 3 opzioni),  si otterrà l’attestato di frequenza

Per Informazioni

Per maggiori informazioni è possibile contattare Nicola Salemi

Tel. 333 3372845

salemi@formatica.it.